• Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
  • Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
  • Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
  • Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
  • Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
  • Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
  • Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
  • Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio
    Itinerario tra i santuari mariani della provincia di Sondrio

Santuario della Beata Vergine delle Grazie (Piantedo)

23010 Piantedo SO

Lasciata la punta settentrionale del lago di Como, il santuario mariano di Valpozzo subito segnala la forte devozione dei Valtellinesi per la Vergine Maria. 

Parrocchiale della Beata Vergine Immacolata (Andalo V.no)

Via Superiore, 26, 23014 Andalo Valtellino SO

Il primo tratto del “Cammino Mariano delle Alpi” si snoda lontano dagli insediamenti artigianali, lungo le pendici delle Orobie, e consente di raggiungere il nucleo antico di Andalo dal versante alberato, che tanto lavoro ha dato in passato ai boscaioli. 

Chiesa della Beata Vergine delle Grazie (Morbegno)

Via Pietro Paolo Parravicini, 30, 23017 Morbegno SO

Per la gente del posto è la gisèta (chiesetta). Nasce nel 1665 come oratorio privato, ma il suo volto originario è andato perduto con l’allungamento attuato fra Otto e Novecento, che ha comportato il rifacimento della facciata e nuove decorazioni parietali.

Santuario della Beata Vergine Assunta (Morbegno)

Via S. Martino, 66, 23017 Morbegno SO

In un’area al margine del borgo, intorno al 1418 sorge una prima chiesa che si rivela presto inadeguata al flusso di pellegrini richiamati dalla fama dei molti miracoli concessi dalla Vergine.

Parrocchiale della Natività di Maria Vergine (Talamona)

Via Gavazzeni, 1, 23018 Talamona SO

La chiesa sorge negli anni Venti del Novecento al posto della vecchia parrocchiale, di cui si conservano solo il campanile e l’abside affrescata, trasformata in sagrestia.

Chiesa della Madonna delle Grazie (Paniga)

Via Adda, 38, 23017 Paniga SO

La chiesetta della Madonna delle Grazie è stata benedetta nel 1866, quando Paniga contava poche case di contadini e pescatori, raggruppate ai piedi della montagna.

Chiesa della Madonna delle Grazie (Paniga)

Via Cugnolo - 23017 Paniga SO

Costruita alla fine degli anni Sessanta, la chiesa risalta sul pendio verde e si integra bene nel paesaggio,

Chiesa della Beata Vergine del Buon Consiglio (Gaggio)

Via Gaggio, 1, 23011 Ardenno SO

La comunità di Gaggio sin dal Seicento vagheggiava la costruzione di un edificio sacro. Il progetto trova attuazione tra il 1786 e il 1789 grazie al generoso lascito di un fedele emigrato a Roma,

Parrocchiale di San Fedele (Buglio in Monte)

Via Roma, 1, 23010 Buglio In Monte SO

Di origine tardo medioevale, la chiesa di Buglio viene ricostruita all’inizio del Seicento con la sobrietà tipica dell’architettura valtellinese di età barocca.

Parrocchiale della Beata Vergine Assunta (Berbenno)

Via alla Chiesa, 180, 23010 Berbenno di Valtellina SO

Nel tardo Medioevo la chiesa di Santa Maria comincia ad essere preferita all’antica chiesa battesimale di San Pietro posta sul fondovalle, perché più vicina alle case e al riparo dai capricci del fiume.

Santuario di Santa Maria della Sassella (Sondrio)

Loc. Sassella, 23100 Sondrio SO

Sospeso su una rupe sopra l’ansa del fiume Adda, il santuario della Sassella sorge lungo l’antica Via Valeriana, tra vigneti e rocce affioranti.

Parrocchiale della Beata Vergine del Rosario (Sondrio)

Largo Stella Fermo, 3, 23100 Sondrio SO

Di recente costruzione (1954-60), la chiesa è stata progettata dall’ingegner Enrico Tirinzoni per rispondere alle esigenze di un quartiere di nuova urbanizzazione. 

Chiesa della Madonnina (Montagna in Valtellina)

Via Madonnina, 435, 23020 Montagna in Valtellina SO

La chiesa viene costruita a partire dal 1713 in contrada Massarescia, l’unica del paese rimasta ancora priva di un edificio religioso.

Madonna del Carmine (Montagna in Valtellina)

Piazza del monumento 41, 23020 Montagna in Valtellina, Sondrio SO

In origine la chiesa della Madonna del Carmine godeva di un affaccio sulla piazza, ma col tempo è rimasta stretta tra la parrocchiale di San Giorgio, la casa arcipretale e un groviglio di muri di epoche diverse.

Chiesa della Beata Vergine del Buon Consiglio (Poggiridenti)

Piazza Buon Consiglio, 4, 23020 Poggiridenti SO

Il culto della Madonna del Buon Consiglio si diffonde in Valtellina dopo la metà del Settecento. Prova ne è questa chiesa, innalzata da maestranze ticinesi negli anni Settanta del Settecento, al posto di una cappelletta privata. 

Santuario della Santa Casa di Loreto (Tresivio)

Via Santa Casa, 48, 23020 Tresivio SO

Edificato tra Sei e Settecento sopra una preesistente chiesa mariana di età medioevale, il santuario di Tresivio si distingue da tutte le altre chiese barocche della Valle per la sua mole e per la facciata e i fianchi ritmati da un doppio ordine di nicchie.

Chiesa della Beata Vergine del Buon Consiglio (Ponte in Valtellina)

Via Senatore Enrico Guicciardi, 23026 Ponte in Valtellina SO

Nel tardo Medioevo il lato meridionale della strada già allineava diverse case patrizie e una cappella privata, sui cui resti è stata elevata l’attuale chiesa, che solo nel secondo Settecento viene intitolata alla Madonna del Buon Consiglio.

Chiesa di Santa Maria di Ligone (Teglio)

23036 Ligone (Santa Maria) SO

Di origine medioevale, Santa Maria è una “chiesa di contrada”, ma è anche “il santuario mariano” degli abitanti di Teglio che qui si recavano in processione in occasione delle solenni feste della Madonna. 

Parrocchiale di Santa Eufemia (Teglio)

Via Roma, 3, 23036 Teglio SO

Di antichissima fondazione, la chiesa di Sant’Eufemia sorge sui resti di ben tre edifici precedenti. L’attuale ingloba significative porzioni della struttura romanica a tre navate, come attestano gli archetti visibili lungo la fiancata di sinistra. 

Santuario della Madonna di Tirano

Piazza della Basilica, 1, 23037 Tirano SO

Il luogo è quello indicato dalla Vergine, apparsa al tiranese Mario Omodei il 29 settembre 1504: un luogo lontano dal borgo fortificato, strategico crocevia di strade ai piedi dell’antica chiesetta di Santa Perpetua che domina l’ampia conca di Tirano dalla sommità di un dosso disegnato dalla geometria dei vigneti.